PRESENTAZIONE DEL PROGETTO “MUSEO FOR ALL” al Museo Benozzo Gozzoli a Castelfiorentino, Firenze, 15 marzo 2018

Il progetto “Museo for All” nato grazie al supporto della Fondazione CR Firenze, ha l’obiettivo di potenziare quella visione di “arte per tutti” per cui il Be.Go  rende accessibile il suo patrimonio artistico anche alle persone con disabilità, iniziando nel 2013 per i non vedenti e ipovedenti, successivamente alle persone con Alzheimer, ed oggi alle persone sorde.  

Ad illustrare le novità realizzate con “Museo for All”, erano presenti la Responsabile del progetto per Fondazione CR Firenze, la dott.ssa Letizia Paradiso, la Direttice del Museo Benozzo Gozzoli, dott.ssa Serena Nocentini, il Vicesindaco con delega alla Cultura del Comune di Castelfiorentino, Claudia Centi, con la Presidente della Fondazione Teatro del Popolo, la dott.ssa Maria Cristina Giglioli.

Di supporto ai già presenti video con sottotitoli, il Be.Go ha ideato Benozzo GozzoLIS, l’audio-video guida in LIS, completa di sottotitoli e audio distribuita gratuitamente su tablet al desk dell’accoglienza, grazie al quale è possibile conoscere le opere di Benozzo Gozzoli. Realizzata da un’équipe con professionisti sordi, Carlo di Biase e Rosario Liotta, la guida è prodotta in un’ottica inclusiva, accessibile a persone sorde, segnanti e non, e udenti. Il video contiene infatti una spiegazione in Lingua dei Segni Italiana (LIS) del Museo e delle opere in esso conservate, i sottotitoli e una voce narrante in italiano. Al fine di permettere una piena sincronizzazione tra le due lingue (LIS e italiano), il video contiene anche un sottofondo musicale. L’audio/video guida è stata interpretata da Carlo di Biase, uno dei maggiori esperti sordi in comunicazione museale in LIS. L’audio-video guida in LIS è disponibile sia sul nuovo sito del Museo http://www.museobenozzogozzoli.it che sulla pagina YouTube al seguente indirizzo: https://www.youtube.com/watch?v=o7YoklZ2bO8